Urso (FdI): Ue deliberi sanzioni contro Erdogan e la sua cricca

Rea

Roma, 11 ott. (askanews) - "Noi chiediamo che l'Unione Europea deliberi subito sanzioni selettive contro Erdogan e la sua cricca di potere, come già fatto nel passato nei confronti di coloro che si macchiano di crimini contro l'umanità". A dirlo il senatore di Fratelli d'Italia, Adolfo Urso, che questa mattina ha partecipato alla manifestazione di FdI di protesta guidata da Giorgia Meloni davanti l'ambasciata di Turchia in Roma.

"Le sanzioni personali sono molto più dirette ed efficaci, perché dirette contro i responsabili del regime e non contro il popolo turco. L'Ue, inoltre, deve sospendere ogni aiuto alla Turchia e cancellare ogni ipotesi di ingresso di Ankara nell'Unione Europea. Ci aspettiamo anche posizioni nette da parte della Nato: non è ammissibile che uno Stato membro minacci gli altri partner tanto più utilizzando i profughi come 'bomba demografica' e favorendo i terroristi islamici nella loro penetrazione in Europa", conclude il senatore Urso.