Usa 2012, Newt Gingrich sospende campagna elettorale

Arlington (Virginia, Usa), 2 mag. (LaPresse/AP) - Newt Gingrich, candidato alla nomination repubblicana per la corsa alla Casa Bianca, ha sospeso la campagna elettorale, dicendo che è stato "un anno straordinario" per lui e la moglie Callista. "Sospendere la campagna non significa sospendere la cittadinanza", ha affermato Gingrich, prima di elencare i propri contributi a questioni, a suo parere, fondamentali per gli Stati Uniti e alle vittorie del partito repubblicano. L'ex speaker della Camera ha ringraziato inoltre una lunga lista di sostenitori. Dopo aver perso le primarie in cinque Stati la settimana scorsa, Gingrich ha indicato Mitt Romney come il futuro candidato repubblicano alle presidenziali di ottobre, ma non ha appoggiato ufficialmente l'ex governatore del Massachusetts. Ha invece definito Obama come "il presidente americano più radicale della storia". L'ex speaker della Camera dovrà ora ripagare almeno 4,5 milioni di dollari in debiti contratti per la campagna elettorale.

Ricerca

Le notizie del giorno