Usa 2020, Bloomberg si ritira dopo il flop al Super Tuesday

Usa 2020, Bloomberg si ritira dopo il flop al Super Tuesday

Washington, 4 mar. (askanews) – È finita quasi prima di cominciare la corsa di Micheal Bloomberg per la Casa Bianca, il miliardario ha deciso di ritirasi dalle primarie democratiche dopo il flop al Super Tuesday, che lo ha visto vincere solo a Samoa, malgrado l’enorme investimento pubblicitario – oltre mezzo miliardo di dollari – nella campagna elettorale proprio in vista del super martedì.

L’ex sindaco di New York ha deciso di sospendere la propria campagna e di appoggiare Joe Biden, grande vincitore delle primarie della scorsa notte.

Chiare le parole usate per l’endorsement: “Ho sempre creduto che la sconfitta di Donald Trump cominci con noi uniti a sostegno del candidato con le migliori possibilità di farcela. E dopo il voto di ieri, è chiaro che quel candidato è il mio amico e grande Americano, Joe Biden”: lo ha dichiarato Michael Bloomberg.

Ora, di fatto, la corsa per la candidatura vede da un lato Joe Biden appoggiato da gran parte del partito e dall’altro il candidato più di sinistra, il “ribelle” Bernie Sanders.