Usa 2020, campagna Trump negherà accredito a Bloomberg News -2-

Ape

Roma, 3 dic. (askanews) - "Bloomberg News ha dichiarato che non indagherà sul suo boss o sugli altri sui avversari democratici (alle primarie, ndr) molti dei quali ricoprono importanti incarichi, ma continuerà a coprire in modo critico il presidente Trump", ha detto Parscale secondo quanto riportato dalla Cnn. "Dato che hanno dichiarato apertamente la loro parzialità, la campagna di Trump non accrediterà più rappresentanti di Bloomberg News per i comizi o altri eventi della campagna".

Parscale ha inoltre precisato che la campagna di Trump "deciderà se avere rapporti con singoli giornalisti o rispondere a richieste di Bloomberg News caso per caso".

Dopo la decisione del suo proprietario di partecipare alla corsa alle primarie del Partito democratico per sfidare Trump nell'elezione del 2020, Bloomberg News ha riconfermato la sua politica di lungo corso di evitare indagini sul magnate - proprio per evitare un palese conflitto d'interessi. Per non essere parziale nell'ambito della corsa alle primarie democratiche, l'agenzia ha annunciato che si asterrà da una copertura critica anche degli altri candidati democratici, ma che continuerà invece a indagare sull'amministrazione Trump in quanto "governo in carica".