Usa 2020: ex governatore Patrick si candida a primarie Dem -2-

A24/Pca

New York, 14 nov. (askanews) - Patrick, 63 anni, cresciuto a Chicago in una famiglia povera, è stato il governatore del Massachusetts per due mandati (dal 2007 al 2015, dopo il repubblicano Mitt Romney) ed è uno dei maggiori esponenti afroamericani del partito democratico, ricorda il New York Times. Non solo politica, per Patrick: ha cominciato la sua carriera come avvocato, dopo una laurea a Harvard; ha poi lavorato al dipartimento di Giustizia, nominato dall'allora presidente Bill Clinton, occupandosi di diritti civili. Attualmente è managing director di Bain Capital, società di investimento statunitense, ed è stato vicepresidente esecutivo di Coca-Cola e consigliere di Texaco. È amico dell'ex presidente Barack Obama e ha forti legami con alcuni dei suoi più stretti consiglieri.

Il suo ingresso tardivo nella corsa alla nomination lo pone senza dubbio in una posizione difficile, dovendo iniziare con poca organizzazione, nessuna donazione raccolta e senza una presenza nei sondaggi che gli permetta di qualificarsi per un dibattito televisivo. Inoltre, ha già superato la scadenza per la presentazione dei documenti necessari per candidarsi in Alabama e Arkansas.

Patrick potrebbe non essere l'ultimo volto nuovo nell'affollata corsa alla nomination democratica: l'ex sindaco di New York, Michael Bloomberg, dovrebbe prendere una decisione sulla sua candidatura nei prossimi giorni.