Usa 2020, Mosca: sistema elettorale americano arcaico, non funziona

Orm
·1 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - La Russia "segue da vicino la fase conclusiva dei risultati delle elezioni negli Stati Uniti", un processo che "ha mostrato serie mancanze nel sistema elettorale statunitense": così la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, commentando il rush finale della sfida tra Donald Trump e Joe Biden ed auspicando che si arrivi all'elezione del nuovo presidente "in stretta ottemperanza della Costituzione" e "senza disordini di massa". Mosca sottolinea che queste mancanze sono state evidenziate anche dagli "osservatori internazionali, compresi quelli dell'Osce". E che le distorsioni del sistema sono "in parte dovute alla natura arcaica delle leggi di riferimento e all'assenza di meccanismi regolatori per una serie di punti fondamentali".