Usa 2020, sondaggio: 60% americani disapprova comizi di Trump

AAA/Mal
·1 minuto per la lettura

New York, 30 ott. (askanews) - Quasi il 60% degli americani disapprova le grandi manifestazioni tenute dal presidente americano Donald Trump in piena pandemia da Coviud-19. Il sondaggio condotto da USA TODAY e dalla Suffolk University, allo stesso tempo, rileva che il 64% approva la decisione del candidato democratico alla presidenza Joe Biden di non organizzare grandi eventi con il pubblico dati i rischi di diffusione del Covid. Trump ha visto sempre nei grandi raduni la sua carta vincente nell'ottica di un secondo mandato e ha organizzato decine di manifestazioni all'aperto per ridurre la possibilità di diffusione del virus: questo non ha tuttavia evitato l'affollamento e molti convenuti ai comizi del presidente non indossavano neppure la mascherina (elemento che nella lotta alla pandemia è stato deriso e politicizzato con aperte critiche al candidato democratico per averla indossata). Secondo il sondaggio il 51% degli elettori bianchi ha espresso disapprovazione per i mega-raduni, cifre ben al di sotto dell'85% degli elettori afroamericani e del 75% degli elettori ispanici. Anche le donne e i giovani disapprovano i rally, mentre i repubblicani continuano a sostenerli (73%) a fronte di contro una contrarietà dei democratici pari al 95%.