Usa 2020, sondaggio New Hampshire: 4 candidati alla vittoria

A24/Pca

New York, 26 nov. (askanews) - Quattro candidati in corsa per vincere le primarie democratiche statunitensi in New Hampshire. A sostenerlo è l'ultimo sondaggio di Suffolk University/Boston Globe, secondo cui in testa c'è il senatore Bernie Sanders - che vinse le primarie in questo Stato nel 2016 - con il 16%; alle sue spalle, la senatrice Elizabeth Warren con il 14%, Pete Buttigieg - sindaco di South Bend - con il 13% e l'ex vicepresidente Joe Biden con il 12 per cento. Tutti rientrano nel margine di errore del sondaggio, pari a 4,4 punti percentuali.

Buttigieg è l'unico candidato, tra i primi quattro, ad aver guadagnato consensi da agosto, quando aveva solo il 6% dei favori; Biden, invece, è quello che, con un calo di 9 punti, ha perso più terreno; Sanders ha perso un punto, Warren è rimasta stabile. Gli elettori più anziani, più restii ad abbracciare le politiche progressiste di Sanders e Warren, si sono spostati da Biden a Buttigieg, secondo i risultati del sondaggio: tra gli over 65, Biden è crollato dal 28 al 12 per cento, mentre Buttigieg è salito dal 2 al 17 per cento, raggiungendo la vetta. Al momento, gli elettori del New Hampshire ignorano l'ex governatore del Massachusetts, Deval Patrick, appena entrato nella corsa per la nomination: solo l'1% ha detto di voler votare per lui.