Usa 2020, staff Warren avverte sostenitori: donazioni -30%

A24/Pca

New York, 27 dic. (askanews) - Lo staff della senatrice Elizabeth Warren, candidata alle primarie democratiche per le presidenziali statunitensi, ha lanciato l'allarme: nel quarto trimestre dell'anno, sono stati raccolti 17 milioni di dollari, ovvero il 30% in meno rispetto ai 24,6 milioni del terzo trimestre. È quanto si legge in un'e-mail inviata ai sostenitori della senatrice, secondo quanto riferito dalla Cnbc.

Nell'e-mail, lo staff scrive di avere l'obiettivo di chiudere il trimestre raggiungendo i 20 milioni di dollari, che sarebbe un risultato pari a un -18,7% rispetto al terzo trimestre del 2019. Secondo il sito Axios, anche il senatore Cory Booker e l'ex ministro Julian Castro hanno utilizzato strategie simili per mantenere vive le loro campagne elettorali.