##Usa 2020, stanotte dibattito dem, primo match tra Biden e Warren

Bea

Roma, 12 set. (askanews) - Per la prima volta dall'inizio della campagna per le primarie democratiche stanotte i dieci principali candidati a sfidare Donald Trump nel 2020 per la Casa Bianca saranno insieme su un palco per un dibattito politico. Per la prima volta, dall'una italiana di stanotte, i telespettatori americani vedranno come il favorito nel sondaggi, l'ex presidente Joe Biden, se la cava contro gli inseguitori, i senatori Elizabeth Warren e Bernie Sanders. Ecco cinque cose da tenere d'occhio nel dibattito di stanotte.

- Riflettori su Elizabeth Warren Nei dibattiti Tv precedenti, che venivano divisi in due serate a causa dell'affollamento di candidati in campo dem, Elizabeth Warren, che in base agli ultimi sondaggi è in forte ascesa e incalza sempre più da vicino Biden, non ha mai incontrato il favorito ed è sempre stata circondata da candidati minori. E' sempre andata molto bene, ma è sempre aleggiato l'interrogativo su come se la sarebbe cavata contro Biden. Stanotte saranno tutti e due sul palco e si preparano a darsi battaglia. Il campo di Biden ha fatto sapere che potrebbe prendere di mira il passato di Warren da consulente d'impresa per dimostrare che non è eticamente senza macchia come vuole far credere. L'ex vice di Barack Obama potrebbe anche puntare il dito contro i suoi programmi progressisti, definendoli irrealistici e malvisti dagli elettori degli stati incerti.

Warren non deve scavare molto per trovare legami tra Biden e il mondo delle aziende. Il candidato ha raccolto fondi tra le imprese della finanza e dell'energia e tra i capi azienda, un tabù per alcuni elettori democratici. Un'altra strategia può essere quella di tentare di offuscare l'aura di eleggibilità che circonda Biden e che lo ha finora sostenuto nei sondaggi.(Segue)