## Usa 2020: stasera dibattito Dem, il 3 febbraio si vota... -5-

A24/Pca

New York, 14 gen. (askanews) - Poi, ci sarà il miliardario Tom Steyer, riuscito a qualificarsi grazie ai buoni risultati negli ultimo sondaggi in Nevada e South Carolina. La sua presenza, comunque, è destinata a restare anonima, in una competizione elettorale in cui i democratici non sembrano intenzionati a rispondere a un presidente miliardario con un altro miliardario; inoltre, c'è un altro miliardario, Michael Bloomberg, che sta spendendo molto più di lui per attirare il consenso degli elettori, puntando tutto sul Super Tuesday del 3 marzo, quando andranno al voto 14 Stati, che potrebbero già indirizzare l'esito della competizione; poi, le primarie andranno avanti fino a giugno.

Secondo la media dei sondaggi composta da Real Clear Politics, Biden è accreditato del 27,8% dei consensi a livello nazionale, con un vantaggio di 8 punti su Sanders e 11,8 su Warren; in Iowa, il vantaggio è di soli 0,4 punti su Sanders, 2 punti su Buttigieg e 4,7 su Warren. Le elezioni presidenziali statunitensi sono in programma il 3 novembre 2020.