## Usa 2020, Super Tuesday: 14 Stati al voto per... -2-

A24/Pca

New York, 2 mar. (askanews) - A votare saranno gli elettori di Stati molto diversi tra loro per posizione geografica (dalla California al Maine) e tradizioni politiche (Stati 'blu' come il Massachusetts e 'rossi' come Texas e Oklahoma). Anche i democratici che vivono nelle Samoa americane organizzeranno i loro caucus domani e cominceranno a votare anche i democratici che vivono all'estero. I seggi chiuderanno a orari diversi, tra l'1 di mercoledì mattina in Italia (Vermont) e le 5 (California). Per i risultati definitivi sarà necessaria la mattina di mercoledì, soprattutto per quelli provenienti dalla West Coast; per i risultati definitivi della California potrebbero essere necessari dei giorni, visto che dovranno arrivare i voti inviati per posta.

Nessuno potrà conquistare la nomination domani, ma è fuor di dubbio che sarà una giornata spartiacque. Quest'anno, poi, il Super Tuesday si è arricchito della presenza della California, che ha deciso di anticipare il voto da giugno a marzo per avere un peso maggiore nella scelta; questo significa aver aggiunto lo Stato più popoloso, che da solo assegnerà il 30% dei delegati di giornata. (segue)