Usa 2020, tensioni tra i Dem. E domani si vota in New... -3-

A24/Pca

New York, 10 feb. (askanews) - Secondo la media dei sondaggi di RealClearPolitics, Sanders è in testa con il 28,5%, davanti a Buttigieg con il 22%; secondo gli ultimi due sondaggi, il vantaggio del senatore sarebbe di 7 e 8 punti percentuali (30%-23%, 27%-19%). La senatrice Warren avrebbe il 12,3%, Biden - in caduta libera - l'11,5 per cento.

Il New Hampshire assegna 24 delegati "impegnati" e 9 superdelegati. Il sistema è proporzionale e i candidati devono obbligatoriamente superare la soglia del 15% per ottenere dei delegati. Nel 2016, Sanders ottenne il 60,14% dei voti e 15 delegati, Hillary Clinton il 37,68% e 9 delegati. Per ottenere la nomination democratica, serve conquistare 1.990 sui 3.979 delegati "impegnati" che voteranno alla Convention nazionale; i 771 superdelegati entreranno in gioco solo durante l'eventuale seconda votazione.