Usa, 8 afroamericani su 10 considerano Trump razzista... -2-

A24/Pca

New York, 17 gen. (askanews) - Durante la campagna elettorale del 2016, Trump si rivolse agli afroamericani chiedendo: "Cosa avete da perdere?". Più di tre anni dopo, il loro verdetto appare chiaro.

Nello specifico, l'83% degli intervistati ha definito Trump un "razzista" e il 90% ha bocciato l'operato del presidente. Il 65% crede che sia "un brutto momento" per essere una persona di colore in America. Poco è cambiato, inoltre, per la loro situazione finanziaria: il 19% ha detto di stare meglio ora rispetto a qualche anno fa, il 26% ha dichiarato di stare peggio; il 54% ha detto che poco o nulla è cambiato.

Solo il 16% degli afroamericani crede che i bambini di colore nati negli Stati Uniti abbiano "una buona opportunità di raggiungere un confortevole livello di vita"; il 75%, invece, crede che questa opportunità sia riservata ai bianchi. Più di 8 su 10, inoltre, non hanno fiducia nella polizia e quasi 8 su 10 credono che i bianchi sottovalutino la discriminazione da loro subita. Il sondaggio ha un margine di errore del 3,5 per cento.