Usa, accusa contro Trump avanza al Senato, inizia secondo processo impeachment

di Susan Cornwell
·1 minuto per la lettura
Un elicottero sorvola il Campidoglio statunitense, a Washington D.C.

di Susan Cornwell

WASHINGTON (Reuters) - La Camera dei Rappresentanti oggi accuserà formalmente l'ex presidente Usa Donald Trump di aver incitato all'insurrezione in un discorso ai suoi seguaci, prima dell'attacco al Campidoglio avvenuto questo mese, che ha dato il via al suo secondo processo di impeachment.

Intorno alle ore 1,00 italiane, nove parlamentari democratici rappresentanti l'accusa cammineranno per i corridoi del Campidoglio - dove centinaia di sostenitori di Trump hanno lottato con la polizia, causando la morte di cinque persone - portando l'articolo d'impeachment al Senato, dove si terrà il processo all'ex presidente Usa.

Una simile cerimonia ha avuto luogo in occasione del primo processo d'impeachment di Trump a gennaio 2020, quando i funzionari della Camera dei Rappresentanti hanno condotto una piccola processione attraverso un Campidoglio silenzioso.

Segnerà due precedenti storici: Trump sarà il primo presidente coinvolto in due processi d'impeachment da parte della Camera dei Rappresentanti e sarà il primo a subire un processo dopo la fine del proprio mandato.

Una condanna presso il Senato potrebbe tradursi in una votazione per impedire a Trump di candidarsi nuovamente alla presidenza.

I leader del Senato, diviso equamente tra Dem e Repubblicani ma in mano ai Democratici per via del voto decisivo della vicepresidente Kamala Harris, hanno deciso di non iniziare il processo fino al 9 febbraio.

Ciò concede a Trump più tempo per preparare la propria difesa e consente alla Camera di concentrarsi sulle immediate priorità del presidente Joe Biden, tra cui anche le nomine dei segretari.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)