Usa, alce intrappolato in catene altalena: salvato da poliziotto

Salt Lake City (Utah, Usa), 9 ago. (LaPresse/AP) - Un alce rimasto intrappolato con le corna nelle catene di un'altalena è stato liberato da un poliziotto nei pressi di Ogden, in Utah. Il vicesceriffo della contea di Weber, Lane Findlay, non ha perso il sangue freddo di fronte all'animale, che stava sanguinando ed era visibilmente stressato. L'agente ha consegnato il proprio cellulare a un astante, chiedendogli di filmare tutto. "Se mi succedesse qualcosa - ha detto Findlay all'uomo - dia questo filmato a mia moglie".

Nel video si vede l'alce contorcersi nel tentativo di liberare le corna dalle catene metalliche dell'altalena, mentre Findlay si avvicina lentamente con delle pinze tagliafili. L'agente ha poi tagliato le catene finché l'animale non ha potuto allontanarsi. Una volta libero, ha raccontato Findlay, l'alce ha trottato verso un secchio d'acqua e ha iniziato a bere, "dopodiché è crollato lì per terra". Il vicesceriffo ha passato circa un'ora spruzzando l'animale con l'acqua da un idrante e attendendo l'arrivo degli agenti del dipartimento ambientale. "È stato piuttosto pazzesco", ha commentato Findlay, aggiungendo che per lui "è stata sicuramente la prima e speriamo anche l'ultima volta".

Ricerca

Le notizie del giorno