Usa: allarme milizie alle proteste, un ferito grave in New Mexico

A24/Pca

New York, 16 giu. (askanews) - Una persona stata ferita gravemente, ieri, durante una manifestazione di protesta e un tentativo di abbattere la statua di un conquistatore spagnolo ad Albuquerque, in New Mexico, negli Stati Uniti. A sparare era stato un trentunenne, componente di una milizia armata, poi arrestato.

L'episodio ha sollevato un dibattito sulla preoccupante presenza di milizie armate incontrollate alle manifestazioni antirazziste che si sono diffuse in tutti gli Stati Uniti nelle ultime settimane dopo la morte di George Floyd, per cui sono stati incriminati quattro poliziotti. (segue)