Usa allentano raccomandazioni viaggi per 110 Paesi tra cui Italia

·1 minuto per la lettura
Sede dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) ad Atlanta

WASHINGTON (Reuters) - I Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) degli Stati Uniti hanno allentato le raccomandazioni sui viaggi che riguardano oltre 110 Paesi e territori, tra cui il Giappone in vista delle Olimpiadi e l'Italia.

Le nuove valutazioni dei Cdc riguardano 61 Paesi che sono passati dal "Livello 4" di allerta, che scoraggia tutti gli spostamenti in quei territori, a un livello in cui sono raccomandati viaggi alle persone con copertura vaccinale totale, ha confermato ieri dall'agenzia.

Altri 50 Paesi e territori sono stati promossi a "Livello 2" e "Livello 1", ha detto un portavoce di Cdc. Tra i Paesi classificati come i meno rischiosi per il Covid rientrano Singapore, Israele, Corea del Sud, Islanda, Belize e Albania.

Tra quelli a "Livello 3" compaiono Francia, Ecuador, le Filippine, Sud Africa, Canada, Messico, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ucraina, Honduras, Ungheria e Italia.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)