Usa, arrestato uomo per omicidio bimbo rapito nel 1979 a New York

New York (New York, Usa), 25 mag. (LaPresse/AP) - Un uomo è stato arrestato in relazione al caso di Etan Patz, un bambino di 6 anni rapito a New York nel 1979 e poi ucciso. Il commissario della polizia Raymond Kelly ha fatto sapere che il sospetto è Pedro Hernandez di Maple Shade, nello Stato di New Jersey.


L'uomo, ha riferito Kelly, si è dichiarato colpevole di aver ucciso il bimbo. All'epoca del rapimento Hernandez aveva 19 anni e lavorava in un negozio vicino alla casa di Etan Patz. L'uomo ha confessato di aver soffocato il piccolo e di aver abbandonato il suo corpo, nascosto in una scatola. Etan scomparve mentre stava andando a scuola il 25 maggio del 1979, esattamente 33 anni fa. Il suo caso fu seguito con enorme interesse in tutti gli Stati Uniti e portò al lancio di diverse campagne per i bambini scomparsi. Nel 1983 il 25 maggio è stato proclamato il National Missing Children's Day, la giornata nazionale di bambini scomparsi.

Ricerca

Le notizie del giorno