Usa: ascolto testimoni improbabile, si va verso assoluzione Trump

A24/Pca

New York, 31 gen. (askanews) - A meno di colpi di scena, al processo in Senato contro il presidente statunitense, Donald Trump, non saranno ascoltati dei testimoni. Questo significa che l'assoluzione del capo di Stato potrebbe essere votata già questa notte, in tempo per il discorso sullo stato dell'Unione, in programma lunedì, e i caucus dell'Iowa, che martedì daranno inizio alla corsa presidenziale.

La giornata di ieri è stata caratterizzata dall'annuncio che il senatore Lamar Alexander voterà contro la mozione per la presentazione di nuovi documenti e testimonianze, come quella dell'ex consigliere John Bolton; Lamar era uno dei repubblicani indecisi, su cui i democratici contavano per ottenere i voti in Aula e allungare i tempi del processo: per raggiungere i 51 voti necessari, i democratici hanno bisogno di quattro voti repubblicani. (segue)