Usa, astro nascente democratici si dimette per scandalo foto osè -2-

Bea

Roma, 28 ott. (askanews) - Nella nota che annunciava l'apertura dell'inchiesta mercoledì, la commissione etica sottolineava che l'indagine non significa che "siano avvenute violazioni". Poche ore prima Hill aveva inviato una lettera ai suoi sostenitori ammettendo una "relazione" con una dipendente della sua campagna elettorale 2018 e definendola "inappropriata". La relazione è precedente alla sua elezione, quindi non viola le norme del Congresso.

Nella lettera di dimissioni datata ieri Hill ha scritto che lasciare il Congresso è "la cosa più difficile" che abbia mai fatto. "L'uso di mie foto private di momenti personali come armi contro di me è stata una terrificante invasioend ella mia privacy. E' anche illecito e stiamo perseguendo ogni opzione legale possibile" ha scritto. "Tuttavia se restassi al Congresso, vivremmo nella paura di ciò che potrebbe accadere e quanto male potrebbe fare". (Segue)