Usa attaccano basi di miliziani sostenuti da Iran in Iraq e Siria -3-

Sim

Roma, 29 dic. (askanews) - Due settimane fa il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, aveva minacciato "una risoluta risposta Usa" a qualsiasi attacco con razzi lanciato dall'Iran o dai suoi alleati in Iraq che avesse danneggiato gli americani.

Nella nota Hoffman ha sottolineato "il forte legame di Kataib Hezbollah con le forze al Quds iraniane", affermando che i miliziani iracheni avrebbero ricevuto "ripetutamente aiuti letali e altro sostegno dall'Iran, poi usati per attaccare le forze della coalizione". (Segue)