Usa, aumento contagi Omicron scuote traffico aereo, 800 nuovi voli annullati

·1 minuto per la lettura
Uno schermo mostra le cancellazioni dei voli all'Aeroporto Internazionale John F. Kennedy

(Reuters) - Le compagnie aeree statunitensi hanno annullato circa 800 nuovi voli, dopo averne cancellato migliaia durante il weekend di Natale, dato l'aumento dei contagi Omicron a livello nazionale, costringendo gli equipaggi all'isolamento e i viaggiatori a cercare mezzi di trasporto alternativi.

Negli scambi premarket, American Airlines Group, United Airlines Holdings, Delta Air Line e Southwest Airlines Co perdono tra il 2% e il 3%.

Circa 740 voli - all'interno degli Stati Uniti, in partenza o in arrivo - sono stati annullati stamattina, in base ai calcoli effettuati dal sito web FlightAware.com, che monitora l'andamento dei voli a livello mondiale.

I voli annullati oggi si aggiungono agli oltre 3.000 cancellati durante il weekend di Natale, tipicamente un'intensa stagione di viaggi per i cittadini americani.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli