Usa, balene spiaggiate: bagnanti cercano di salvarle

In Georgia, negli Stati Uniti, decine di bagnanti cercano di salvare degli esemplari di balene arenate sulla spiaggia dell'isola di St. Simons. Due mammiferi sono morti, uno dei quali è stato soppresso. Il resto dei cetacei, conferma il Dipartimento delle Risorse, è stato salvato. Si tratta di alcuni esemplari appartenenti alla specie dei Globicephala, nota per l'innato senso di appartenenza al branco. Secondo i ricercatori, le balene potrebbero avere seguito l'esemplare pilota finendo per arenarsi sulla spiaggia. L'evento è stato definito come insolito da parte dell'Agenzia di gestione delle emergenze della contea di Glynn, sottolineando che situazioni come queste “mostrano il livello di soccorso e supporto della comunità“.