Usa, Barr: i tweet di Trump rendono "impossibile" il mio lavoro -3-

Sim/Pca

Roma, 14 feb. (askanews) - Trump aveva attaccato direttamente i procuratori e il giudice, parlando di una "situazione orribile e molto ingiusta" per Stone, condannato a novembre per aver mentito agli investigatori e per aver ostacolato le indagini del procuratore Robert Mueller sulle ingerenze russe alle elezioni del 2016. Il ministro della Giustizia ha presentando nei giorni scorsi in tribunale la richiesta per una condanna più lieve, meritandosi, su Twitter, le congratulazioni di Trump. Dopo l'intervento del dipartimento di Giustizia, i quattro procuratori che si occupavano del caso si sono dimessi.

Nell'intervista all'Abc, Barr ha difeso il proprio operato nella vicenda, precisando di ritenere giusta la condanna di Stone, ma di ritenere eccessiva la pena richiesta.