Usa, Biden accusa Trump: "Alimenta fiamme della supremazia bianca"

Coa

Roma, 8 ago. (askanews) - Il candidato democratico alle presidenziali americane, Joe Biden, ha accusato il presidente Donald Trump di "avere alimentato le fiamme della supremazia bianca", dopo il massacro di El Paso compiuto da un uomo mosso da ragioni di odio razziale. Usando parole particolarmente aspre contro il presidente repubblicano in un discorso elettorale a Burlington, nell'Iowa, Biden ha affermato che Donald Trump ha "adottato pubblicamente e sfacciatamente la strategia politica dell'odio, del razzismo e della divisione".