Usa, Biden: agire ora su controllo armi. Repubblicani incoscienti

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 giu. (askanews) - E' il momento di agire con nuove leggi sul controllo delle armi ed "il fatto che la maggioranza dei senatori repubblicani non vogliano neppure che che queste proposte vengano discusse lo trovo da incoscienti". Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha lanciato un forte appello sul controllo delle armi in un intervento televisivo serale dalla Casa Bianca, circondato da 56 candele che simboleggiavano le vittime delle sparatorie negli Usa.

"Quanti altri massacri dobbiamo accettare?" si è chiesto il Presidente Usa "non è stato fatto niente. Questa volta non può essere così, questa volta dobbiamo fare qualcosa".

Tra le proposte avanzate da Biden bandire la vendita di fucili d'assalto, portare a 21 l'età minima per l'acquisto di armi, rafforzare i controlli preventivi sugli acquirenti, abolire l'impunità dei produttori per i danni prodotti dalle armi vendute sul mercato, rafforzare i servizi di assistenza psichiatrica nelle scuole.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli