Usa, Biden firma disegno legge per spesa difesa da 770 mld $

·1 minuto per la lettura
Il presidente statunitense Joe Biden lascia la Casa Bianca a Washington

di Kanishka Singh

(Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato il National Defense Authorization Act, o Ndaa, per l'anno fiscale 2022, autorizzando investimenti nella difesa da 770 miliardi di dollari.

Lo ha comunicato ieri sera la Casa Bianca.

A inizio dicembre, Senato e Camera dei rappresentanti hanno approvato con una maggioranza schiacciante il disegno di legge per la difesa, con un forte appoggio da parte dei Democratici e dei Repubblicani.

"L'Atto fornirà benefici cruciali e migliorerà l'accesso alla giustizia per il personale militare e per le loro famiglie", si legge in un comunicato di Biden, pubblicato dopo l'approvazione del disegno di legge.

L'Ndaa è monitorato attentamente perché si tratta di uno dei pochi atti legislativi ratificati ogni anno e affronta molti temi. L'Ndaa è stato approvato ogni anno negli ultimi sei decenni.

Autorizzando spese militari superiori di circa il 5% rispetto allo scorso anno, l'Ndaa per l'anno fiscale 2022 rappresenta un compromesso dopo le intense trattative tra Democratici e Repubblicani per superare lo stallo causato dalle controversie sulla politica adottata nei confronti di Cina e Russia.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli