Usa, Biden respinge approccio politica estera Trump, "l'America è tornata"

·1 minuto per la lettura
Il presidente eletto Joe Biden annuncia i candidati e le nomine alla sicurezza nazionale nella sede di transizione di Wilmington

WILMINGTON (Reuters) - Il presidente eletto Joe Biden ha detto che gli Stati Uniti saranno "pronti a tornare alla guida" della scena mondiale, voltando pagina rispetto alle politiche di "America First" del presidente repubblicano Donald Trump, e ha promesso cooperazione con gli alleati del Paese.

Presentando il team di politica estera e sicurezza nazionale, l'ex vicepresidente democratico ha detto che intende, una volta assunta la carica il 20 gennaio, allontanare gli Stati Uniti dal nazionalismo unilaterale perseguito da Trump.

Biden ha inoltre annunciato che altri due ex sfidanti più liberali alla nomina presidenziale Dem, i senatori Bernie Sanders ed Elizabeth Warren, non sono stati presi in considerazione per una nomina al governo, aggiungendo di aver bisogno dei loro voti in un Senato diviso.

Nel corso dei quattro anni del suo mandato, Trump ha turbato gli equilibri con molti alleati degli Usa, in Europa e altrove, con un approccio antagonistico verso la Nato e le relazioni commerciali, il ritiro da accordi internazionali e relazioni più cordiali con leader autoritari.

Biden ha detto che il suo team, che comprende il fidato assistente Antony Blinken come candidato a segretario di Stato, abbandonerà quello che il presidente eletto ha descritto come "una mentalità obsoleta e vecchie abitudini immutate" nell'approccio alle relazioni internazionali.

"È una squadra che riflette il fatto che l'America è tornata, pronta a guidare il mondo, non a ritirarsi, pronta ancora una volta a sedersi al posto d'onore, a confrontarsi con i nostri avversari e a non respingere i nostri alleati, pronta a combattere per i nostri valori", ha detto Biden nel corso di un evento a Wilmington, sua città natale nello stato del Delaware.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)