Usa, biglietti scontati ai vaccinati e rincaro ai non: l'attacco dei no vax

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Christian Hartmann
REUTERS/Christian Hartmann

Biglietti per un concerto scontati per i vaccinati, rincaro fino a mille dollari per chi ancora non ha avuto somministrato il siero. E' caos in Florida dove un promoter locale ha lanciato questa idea per invogliare le persone a vaccinarsi contro il coronavirus causando invece l'ira dei no vax.

Come riporta la Cnn, l'idea è stata di Paul Williams, un promotore di eventi di Tampa che ha organizzato la vendita dei biglietti per il concerto della band punk Teenage Bottlerocket, in programma il prossimo 26 giugno a St. Petersburg. L'offerta è allettante per i vaccinati, diverso per i non: Willimas offrirà dei biglietti scontati a 18 dollari per chi ha ricevuto la vaccinazione contro il Covid, per gli altri il ticket può essere acquistato a 999 dollari.

VIDEO - Covid, gli effetti a distanza di mesi

Per poter acquistare i biglietti scontati ci si dovrà presentare un documento d’identità e la scheda di registrazione delle vaccinazioni Covid-19.

L'idea è stata pensata per incoraggiare le persone a tornare agli eventi pubblici in sicurezza dopo un anno di restrizioni per la pandemia. “Vogliamo dare il buon esempio, siamo stati vaccinati. Ci piacerebbe che tutti voi foste vaccinati. Venite a festeggiare con noi. La sicurezza prima di tutto”, ha detto in un video diffuso sui social Ray Carlisle, batterista dei Teenage Bottlerocket.

Quasi tutti i biglietti scontati sono stati venduti, mentre nessuno ha ancora acquistato i ticket a mille dollari. Dalla scelta sono conseguite varie polemiche, con il promoter Williams e l'intera band che hanno dovuto fre i conti con i no vax che li hanno presi di mira sui social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli