Usa, bimba di 6 anni uccisa da una pallina da golf colpita dal padre

(Getty Images)

Tragica fatalità a Orem, nello Utah, dove una bambina di sei anni è stata accidentalmente uccisa da una pallina da golf colpita dal padre.

La piccola Aria Hill, che spesso accompagnava il genitore Kellen allo Sleepy Ridge Golf Course, era seduta sul golf cart quando è stata centrata alla testa. Trasportata in condizioni critiche all'ospedale di Salt Lake City, è morta dopo due giorni in seguito al trauma subito.

LEGGI ANCHE - Morire nel sonno: quali sono le possibili cause

Intervistato da USA Today lo zio di Aria ha affermato che la passione del golf accomunava papà e bimba: "Aria era la compagna di golf di suo padre, era una delle cose che amavano fare insieme ed era veramente importante per loro"

Gli inquirenti hanno aperto un dossier sul tragico incidente ma non intendono muovere accuse.