Usa, Bloomberg presenta formale candidatura, "ma non ancora deciso"

Orm

Roma, 22 nov. (askanews) - Il miliardario Michael Bloomberg ha presentato ieri documenti in cui si dichiara formalmente candidato alla corsa per le presidenziali del 2020, anche se il suo staff fa sapere che l'ex sindaco di New York non ha ancora preso "una decisione finale". c.

I documenti presentati, fa notare Nbc, sono necessari per legge per raccogliere e usare fondi per una campagna elettorale. Le regole della Commissione Elettorale Federale (Fec) stabiliscono che una persona che intende partecipare alle presidenziali "diventa un candidato quando raccoglie o spende almeno 5mila dollari in spese o contributi elettorali.(Segue)