Usa, Boeing effettua con successo volo inaugurale Boeing 777X -2-

Mgi

Roma, 26 gen. (askanews) - Ad un prezzo di listino di circa 450 milioni di dollari ad esemplare, la Boeing ha firmato dei contratti di fornitura per 309 unità del suo nuovo "mini-Jumbo": la casa di Seattle spera che il successo dell'apparecchio possa bilanciare la crisi provocata dalla messa a terra del Boeing B737 Max, coinvolto in due gravi incidenti costati la vita a 346 persone.

Inizialmente il B777 avrebbe dovuto volare per la prima volta già nell'estate del 2019, ma il programma aveva subito dei ritardi a causa di alcune difficoltà con i propulsori della General Electric e di problemi alle ali e al software di controllo dell'apparecchio.