Usa, caso Floyd: sindaco Washington parla durante uno dei cortei

Fco

Roma, 6 giu. (askanews) - Il sindaco di Washington DC, Muriel Bowser, ha parlato durante una delle proteste nella capitale degli Stati Uniti, ancora scossi per la morte di George Floyd, l'afroamericano ucciso a Minneapolis da un poliziotto che l'ha soffocato a terra stringendogli il collo con un ginocchio.

La prima cittadina ha detto di aver "allontanato l'esercito dalla nostra citt" dopo aver invitato Donald Trump a ritirare ieri dalla capitale migliaia di soldati della guardia nazionale e agenti delle forze dell'ordine federali.

Ha poi parlato della sua giovane figlia. "Voglio crescere in un Paese dove lei non abbia paura di andare al supermercato, non abbia paura di andare al lavoro", ha detto.

Bowser ha concluso il suo discorso invitando di fatto la folla a votare contro il presidente alle elezioni di novembre. "Oggi diciamo di no. A novembre, diremo il prossimo", ha affermato.