Usa, caso Floyd: a Washington aumenta partecipazione a cortei

Fco

Roma, 6 giu. (askanews) - Le proteste a Washington per la morte di George Floyd - l'afroamericano ucciso a Minneapolis da un poliziotto che l'ha soffocato a terra stringendogli il collo con un ginocchio - e contro il razzismo iniziano a richiamare sempre pi gente. Le manifestazioni sono iniziate sui gradini del Lincoln Memorial, fuori dalla Casa Bianca e in tutto il centro della citt. La capitale degli Stati Uniti ha chiuso alcune strade al traffico in previsione delle enormi folle che transiteranno in questo sabato afoso che un anticipo d'estate.

Washington DC stato il luogo dove la polizia ha represso con forza le manifestazioni fuori dalla Casa Bianca, a cadenza quasi quotidiana. Il sindaco Muriel Bowser ha chiesto al presidente Donald Trump di rimuovere dalla citt le truppe e le forze federali, sostenendo che le proteste sono state in gran parte pacifiche e che un'ulteriore presenza della polizia potrebbe causare allarme.

Oltre alla mega manifestazione di Washington, oggi ce ne sono in programma in quasi tutte le citt del Paese.