Usa,Chiesa mormone avrebbe accantonato 100 mld destinati... -2-

A24/Pca

New York, 17 dic. (askanews) - Il segnalatore è David Nielsen, un mormone di 41 anni che, fino a settembre, ha lavorato nella divisione investimenti della Chiesa; la sua denuncia, sottolinea il quotidiano Salt Lake Tribune, permette di dare uno sguardo alle finanze della Chiesa, che non rende nota la propria situazione finanziaria negli Stati Uniti dal 1959.

Secondo Nielsen, la Chiesa raccoglie 7 miliardi di dollari in donazioni annuali, sei dei quali servono a coprire i costi operativi; il restante miliardo viene usato per gli investimenti. Secondo documenti interni del febbraio 2018, il portfolio per gli investimenti sarebbe cresciuto dai 12 miliardi del 1997 agli attuali cento miliardi.