Usa-Cina, prima telefonata Biden-Xi Jimping

·1 minuto per la lettura
Ansa/Getty (Photo: Ansa/Getty)
Ansa/Getty (Photo: Ansa/Getty)

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha parlato al telefono con il presidente cinese Xi Jinping per la prima volta in sette mesi. Lo ha reso noto la Casa Bianca.
Biden ha espresso l’auspicio che la “competizione” tra i due Paesi non si traduca in “conflitto”. Al suo omologo di Pechino, ha manifestato la rassicurazione degli Stati Uniti che i rapporti restino in una “dinamica competitiva e che non si crei in futuro alcuna situazione di conflitto indesiderato”. Lo ha riferito ai giornalisti un funzionario della Casa Bianca.

“La politica sulla Cina adottata dagli Stati Uniti pone da tempo serie difficoltà nei rapporti sino-statunitensi”, ha dichiarato il presidente cinese, Xi Jinping, all’inizio del colloquio con il presidente Usa, Joe Biden, dopo avere porto le condoglianze della Cina per le vittime provocate dal passaggio dell’uragano Ida. La linea adottata da Washington sulla Cina, ha aggiunto il presidente cinese citato dall’agenzia Xinhua, “non è nell’interesse fondamentale dei due popoli né nell’interesse comune del mondo”.

E’ stato “franco e approfondito” il colloquio tra il presidente cinese Xi Jinping e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden secondo quanto riferisce la tv della Repubblica Popolare CCTV. I due leader “hanno intrattenuto scambi strategici franchi, approfonditi ed estesi circa le relazioni sino-americane e i dossier d’interesse comune”, riferisce il comunicato diffuso dall’emittente statale.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli