Usa, i cinque monumenti che Trump rischia di cancellare

A24/Pau

New York, 12 ago. (askanews) - Non c'è stato un solo presidente americano che abbia cercato di abolire un monumento nazionale creato da un suo predecessore. Donald Trump sta cercando di cambiare questa consuetudine. Il segretario agli Interni, Ryan Zinke, sta infatti analizzando 27 casi e presto potrebbe togliere la protezione e i fondi ad alcuni di questi luoghi, che comprendono montagne, formazioni rocciose naturali in mezzo al deserto e altre parti di territorio tutelato da Washington.

Zinke sta cercando di capire se le precedenti amministrazioni abbiano abusato della loro autorità: se così fosse, potrebbe raccomandare al presidente di eliminare alcuni monumenti e ridare il territorio protetto ai singoli stati, che potranno farne qualsiasi cosa, anche aprire alla ricerca di petrolio, gas naturale o carbone. Il rapporto di Zinke dovrebbe essere pubblicato entro il 24 agosto. Il New York Times ha fatto una lista dei cinque monumenti da non perdere di vista. (Segue)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità