Usa: comunione a Biden, vescovi fanno marcia indietro su possibilità negarla (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos/WAshington Post) – Ma ora il Q&A punta stemperare le tensioni, spiegando che le linee guida saranno rivolte "a tutti i cattolici" perché "sostengano la vita e la dignità umana e altri principi fondamentali della morale cattolica e il suo insegnamento sociale".

La questione sulla possibilità di negare la comunione a quei politici cattolici, soprattutto democratici, che non contrastano le leggi sull'aborto, divide da tempo il mondo cattolico americano. Se ne era parlato quando John Kerry era candidato alla presidenza, ma la questione è tornata alla ribalta con l'elezione di Joe Biden, cattolico praticante che va a messa e si comunica tutte le domeniche. Un presidente, va ricordato, a cui il Papa ha telefonato poco dopo la sua elezione "per offrirgli le sue benedizioni e congratulazioni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli