Usa, comunità italoamericana irritata con la Casa Bianca

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 ott. (askanews) - La comunità italo-americana non ha affatto accolto con soddisfazione la decisione adottata venerdì scorso dalla Casa Bianca di accorpare le celebrazioni del Columbus Day con quelle della giornata dedicata alle popolazioni indigene.

"Il presidente Biden non si è consultato con i leader della comunità italoamericana prima di questo controverso annuncio, e la Conferenza dei presidenti delle principali organizzazioni italo-americane (Copomiao) ha inviato una lettera urgente alla Casa Bianca chiedendo un incontro", si legge in un comunicato diffuso dalla stessa Conferenza.

"Le popolazioni indigene hanno diritto alla loro giornata di riconoscimento del loro grande contributo, ma questo non può avvenire a discapito della cultura italo-americana" avverte la lettera, che ricorda come il Columbus Day abbia le sue origini nel massacro di undici immigrati italiani a New Orleans e sia stato creato per combattere la discriminazione.

"Oggi, agli occhi dei movimenti indigenisti, i monumenti e le celebrazioni sono divenuti sinonimi di odio e schiavitù. È una vergogna che la storia italoamericana venga ignorata, anche alla luce delle passate azioni di altre culture: alcuni popoli indigeni praticavano la schiavitù, e nell'Ottocento i nativi americani erano proprietari di migliaia di schiavi africani", continua la lettera.

"È giunto il momento o di esaminare ogni gruppo o personaggio storico con la lente microscopica del XXI secolo, oppure di discutere dell'ipocrisia e iniziare a lavorare insieme in nome di una comunicazione e collaborazione interculturale che cerchi di rispettare la storia da ogni punto di vista e non solo quelli scelti appositamente dai politici", conclude.

Il Columbus Day, che dovrebbe corrispondere allla ricorrenza della scoperta dell'America, il 12 ottobre - ancora oggi festa nazionale spagnola - viene celebrato negli Stati Uniti il secondo lunedì di ottobre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli