Usa: cori razzisti al comizio, Trump prende le distanze

A24/Pca

New York, 18 lug. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, ha cercato di prendere le distanze dal coro "rimandatela indietro" che si è alzato ieri, durante un suo comizio in North Carolina, riferito alla deputata statunitense Ilhan Omar, nata in Somalia, ripetutamente attaccata dal capo di Stato.

"Non ero contento" ha detto Trump, "ero in disaccordo"; il presidente, parlando con i giornalisti alla Casa Bianca, ha detto di aver cercato di fermare il coro e di aver "cominciato a parlare molto velocemente". Il video del comizio mostra, invece, un Trump compiaciuto dal coro; coro nato dagli attacchi aggressivi di Trump, che su Twitter aveva invitato quattro deputate statunitensi, tra cui Omar, a "tornare da dove venite".