Usa, Corte suprema rovescia sentenza che consentiva diritto aborto

Aborto, proteste su sentenza Roe vs. Wade a Cincinnati, Ohio, Usa

WASHINGTON (Reuters) - La Corte suprema negli Usa ha rovesciato la storica sentenza del 1973 che riconosceva il diritto costituzionale di una donna all'aborto e lo rendeva legale in tutto il Paese.

La Corte, in una sentenza approvata 6 a 3 grazie alla maggioranza conservatrice, ha confermato una legge del Mississippi che vieta l'aborto dopo le 15 settimane di gravidanza.

Il presidente Usa Joe Biden ha criticato la sentenza parlando di una "giorno triste" per l'America.

(Versione italiana Sara Rossi, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli