Usa, Corte Suprema si esprimerà su costituzionalità... -2-

A24/Pca

New York, 2 mar. (askanews) - Gli Stati a guida democratica si erano mossi dopo che un tribunale di appello in Louisiana aveva sentenziato l'incostituzionalità della riforma, l'Affordable Care Act, chiedendo una decisione alla Corte Suprema prima delle elezioni presidenziali del 2020; il massimo tribunale dovrebbe però esprimersi intorno alla primavera/estate del 2021.

L'Obamacare è stato protetto dalla Corte Suprema in due occasioni. Nel 2012, l''individual mandate' fu considerato legale perché rientrava nel potere del Congresso di tassare, in quanto era prevista una sanzione per chi non avesse avuto un'assicurazione; nel 2015, un'altra parte della legge fu salvaguardata dal massimo tribunale. Nel 2017, il Congresso ha eliminato la sanzione, come parte della riforma fiscale del presidente Donald Trump e, per questo, i repubblicani ora sostengono che l''individual mandate' non possa più essere considerato una tassa.

Un giudice del Texas ha dichiarato l'incostituzionalità dell'obbligo nel dicembre 2018, poi confermata dalla corte d'appello del Quinto circuito. L'incostituzionalità dell'obbligo potrebbe far cadere gran parte della riforma di Obama.