Usa, da Trump misure per deportazioni rapide migranti illegali

Glv

Roma, 23 lug. (askanews) - L'amministrazione Trump "espanderà in maniera significativa" i suoi poteri per "deportare rapidamente" i migranti illegali entrati nel territorio degli Stati Uniti negli ultimi due anni, usando una "corsia veloce" che bypasserà i tribunali. Lo scrive il Washington Post, sottolineando che le nuove misure avranno effetto immediato.

In precedenza le regole per le deportazioni rapide si applicavano solo ai migranti individuati entro 100 miglia dal confine statunitense e che erano stati nel Paese per meno di due settimane. La nuova normativa si applicherà ai migranti illegali in qualsiasi zona degli Stati Uniti e che siano stati nel Paese per meno di due anni.