Usa, Dem. Schumer rimprovera Senato su ritardi nel piano aiuti

A24/Mal

New York, 22 lug. (askanews) - Il leader della minoranza al Senato, il democratico Chuck Schumer ha rimproverato i repubblicani per la loro lentezza nell'approvare il piano di aiuti legato all'emergenza Covid. A fine luglio scadranno i sussidi federali di 600 dollari per i lavoratori disoccupati e cadrà la moratoria federale sugli sfratti e milioni di americani rischiano di finire sulla strada e in povertà, mettendo in crisi il sistema di stabilizzazione economica garantito dagli aiuti.

"I ritardi mostrano disorganizzazione all'interno del partito Repubblicano"ha ribadito il senatore democratico. La proposta repubblicana non convince la Casa Bianca che vorrebbe un tagli alle trattenute in busta paga e il blocco dei finanziamenti ai test, contrariamente a quanto auspicato da tutto il congresso che chiede maggiori investimenti sui test. Ieri un senatore repubblicano ha annunciato che l'approvazione del pacchetto di aiuti potrebbe slittare ad agosto, a prova di controversie interne non ancora sanate.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.