Usa, Dipartimento Commercio aggiungerà più di 30 aziende a lista nera economica

·1 minuto per la lettura
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden

WASHINGTON (Reuters) - L'amministrazione Biden dovrebbe aggiungere oggi più di 10 aziende cinesi alla sua lista nera economica per presunte violazioni dei diritti umani e per la sorveglianza ad alta tecnologia portata avanti nello Xinjiang.

Lo hanno detto due fonti a Reuters, aggiungendo che queste società faranno parte di un totale di più di 30 aziende ed enti di vari Paesi del mondo che verranno aggiunte all'elenco.

L'azione del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti farà seguito all'annuncio del mese scorso con il quale sono state aggiunte altre cinque società ed enti cinesi alla lista nera, per accuse di lavori forzati nella regione occidentale cinese.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli