Usa, dipartimento Giustizia avvia inchiesta penale su Russiagate -2-

Sim

Roma, 25 ott. (askanews) - L'inchiesta sulle presunte interferenze russe nelle elezioni del 2016, condotta dal procuratore speciale Robert Mueller, non ha portato ad alcuna prova di "cospirazione" tra la campagna di Trump e Mosca, ma non ha escluso una possibile collusione del presidente americano.

"L'avvio di un'inchiesta penale probabilmente susciterà allarme sul fatto che Trump stia usando il dipartimento di Giustizia contro quanti considera nemici", ha sottolineato il Nyt, ricordando che il presidente licenziò il direttore dell'Fbi, James B. Comey, sotto la cui direzione venne avviata l'indagine sul Russiagate, definita più volte dall'inquilino della Casa Bianca "una caccia alle streghe".