Usa, dipartimento Stato aggiunge 100 paesi a lista "Do Not Travel", c'è anche Italia

Aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma a SeaTac

WASHINGTON (Reuters) - Il dipartimento di Stato degli Usa ha aggiunto un centinaio di paesi alla lista denominata "Level Four: Do Not Travel" dei paesi dove sconsiglia di viaggiare citando "livelli molto elevati di Covid-19".

Tra i paesi aggiunti alla lista Regno Unito, Canada, Francia, Messico e Germania. Tra i paesi sulla lista "Do not Travel" anche Italia, Finlandia, Belgio, Turchia, Egitto, Svezia, Svizzera e Spagna. Cina e Giappone restano al "Level 3: Reconsider Travel".

In totale i paesi al "Level Four" sono 131.

(Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)