Usa, dipinge casa a pois colorati: è polemica con il comune

Bismarck (North Dakota, Usa), 2 mag. (LaPresse/AP) - Una casa completamente pitturata a pois colorati. È questa l'idea realizzata da un pensionato del North Dakota, Jim Deitz, che ha dipinto oggi l'ultimo pallino sulla facciata. "Chi deve consegnare le pizze non avrà problemi a trovare il posto, non si può sbagliare", ironizza Deitz, che spiega di aver preso l'iniziativa solo per ravvivare il quartiere. La casa, a due piani con sei appartamenti, è diventata nelle ultime settimane come un monumento nella cittadina di Grand Forks, con decine di passanti che si fermavano a guardare mentre Deitz sceglieva i colori dalla sua tavolozza, costituita da decine di lattine di colori accesi. Non manca tuttavia la polemica. Secondo l'amministrazione comunale la casa è "un pugno in un occhio" e si tratterebbe solo di un modo per protestare visto che qualche tempo fa il municipio si era mostrato interessato ad acquistare l'edificio per 100mila dollari ma si era poi tirato indietro. "Ora per l'acquisto chiedo 150mila dollari", rincara la dose il proprietario della 'polka dot house', la casa a pois, sottolineando che non esiste alcun regolamento comunale che vieti di pitturare le abitazioni.

Ricerca

Le notizie del giorno