Usa dispiegheranno sei bombardieri nucleari B-52 in Australia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 ott. (askanews) - Gli Stati uniti stanno per dispiegare in Australia sei bombardieri nucleari B-52. Lo scrive la rete australiana ABC, segnalando come questa mossa rischia di provocare la forte irritazione da partte della Cina.

Secondo la rete televisiva australiana, Washington dovrebbe costruire delle strutture dedicate a questi giganti del cialo presso la base aerea di Tindal, a dusd di Darwin, in Australia settentrionale.

Secondo i piani dettagliati di cui l'ABC dà notizia, queste strutture serviranno come aree di parcheggio e centri di manutenzione per "sei B-52".

La collocazione in Australia di bombardieri nucleari, secondo Becca Wasser del Centre for New American Security consultata da ABC, questa evoluzione rappresenta un avvertimento alla Cina in un momento di particolare tensione attorno alla questione di Taiwan.

"Avere bombardieri che possono arrivare ad attaccare la Cina potrebbe essere un importantissimo segnale alla Cina che ognuna delle sue azioni su Taiwan potrebbero espandersi ulteriormente", ha detto Wasser.

Gli Usa stanno rafforzando i loro asset militari nel nord dell'Australia in funzione anti-cinese. Tra le mosse recenti, l'espansione della base d'intelligence di Pine Gap, che avrebbe un ruolo centrale in un eventuale conflitto con Pechino.